La nostra missione
L'appaltatore è responsabile per le violazioni delle prescrizioni dettate per la progettazione e l’e PDF Stampa E-mail
 

Cassazione civile, Sez. II, 4 giugno 2008, n.14812

Nel novero dei gravi difetti di costruzione ex art.1669 del Codice civile rientra anche l’assenza, nelle costruzioni medesime, dei livelli prestabiliti di sicurezza garantiti dal rispetto nell’attività dell’edilizia di prescrizioni tecniche uniformi.

La sentenza n.14812 del 2008 richiama la legge n.643 del 1974, modificata dal D.P.R. n.380 del 2001, la cui osservanza è assicurata dalla sottoposizione della progettazione ed esecuzione degli edifici, siti in aree sismiche, ad uno speciale regime di autorizzazioni e di repressioni al fine di preservare l’integrità degli abitanti e la conservazione e continuità di usi degli immobili.

Secondo la Corte di Cassazione le prescrizioni di cui sopra vanno obbligatoriamente osservate al fine di contrastare le sollecitazioni degli elementi strutturali e non strutturali delle costruzioni derivanti dalle azioni sismiche previste in un determinato territorio, “ in quanto formulate sulla base di regole di esperienza e di regole tecniche preesistenti e collaudate”; tale obbligatorietà dell’osservanza delle sopra dette prescrizioni, affermano i giudici di legittimità, consiste in una presunzione normativa “ non soltanto di sufficienza, ma di necessità di conformare ad esse l’attività edificatoria per prevenire il pericolo immanente in zona sismica che le opere possano collassare o subire danni che, oltre a pregiudicarne la statica o la funzionalità mettano a repentaglio la vita umana”.

Le violazioni delle prescrizioni dettate per la progettazione e l’esecuzione delle costruzioni soggette ad azione sismica integrano “gravi difetti” di cui l’appaltatore è responsabile nei confronti del committente ex art.1669 c.c.

 

Fonte Condominioweb


Studio Legale Romanazzi
70010 Turi (Ba) - Via XX Settembre, n.39
Tel. e Fax (+39) 080.8915903  Mob. 340 3038255
Email   Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
C.F. RMN CSR 76D28 E038T  P. IVA. 04628620728

 
< Prec.   Pros. >